€ 199,00

a partire da

Enna

Guest Rating: 7/7
La città di Enna

Enna è il capoluogo di provincia più alto della Sicilia. Fondata dai Siculi, molto tempo prima che i Greci costruissero le prime colonie sulla costa ionica, fu il più importante e potente centro siculo, sia per la sua collocazione, che per l'accentramento delle genti indigene ricacciate verso l'interno dalla colonizzazione greca. Nel corso della prima guerra punica, cadde nelle mani dei Cartaginesi e fu quindi occupata, nel 258 a.C., dai Romani. Nel 137 Enna fu il centro propulsore della grande rivolta degli schiavi. Dopo questi avvenimenti per Enna inizia un periodo di decadenza irreversibile. Nei secoli successivi i vari conquistatori la usarono quale roccaforte per la sua importanza strategica. Morgantina Gli imponenti ruderi dell'antica Morgantium furono portati alla luce alla fine dell'ottocento. Morgantina venne fondata dai Greci nel V sec.a.C. Il monumento più singolare di Morgantina è rappresentata dalla grande scala trapezoidale costruita al centro dell'agorè. Interessanti i resti degli edifici pubblici e del Gynnasium.

 

Piazza Armerina
La città di Piazza Armerina si estende su tre prominenze rocciose a 721m. di altezza. L'aspetto architettonico della cittè è dominato dal barocco ma restano notevoli tracce di edifici medievali del periodo gotico - siculo. Il fascino di epoche passate si ritrova nelle viuzze del quartiere medievale ove si aprono chiese e antichi palazzi nobiliari di notevole valore artistico. Tra le chiese più importanti, quella del Gran Priorato di S. Andrea, la più antica di Piazza Armerina eretta nel 1069.

 

Il duomo

La grandiosa costruzione venne iniziata nel 1627. La superba facciata a due ordini presenta un magnifico portale barocco. Il vasto e luminoso interno della cattedrale è a croce latina ad una sola navata con un'altissima cupola. Antistante il duomo si erge il monumento a Marco Trigona e sul fianco sinistro il maestoso palazzo barocco del 1700 dei Trigona della Floresta.

 

La villa imperiale di Piazza Armerina

Il grandioso complesso monumentale della Villa Romana del Casale rappresenta il più insigne monumento della Sicilia dell'epoca romana che la ricerca archeologica abbia portato alla luce. Situata a pochi chilometri dell'odierno abitato di Piazza Armerina, questa preziosa dimora costituisce un documento di eccezionale valore artistico: per le vaste ed imponenti proporzioni strutturali, per la straordinaria bellezza dei mosaici pavimentali, per la ricchezza degli elementi decorativi e delle figurazioni policrome. La Villa fu costruita nel III - IV sec. d. C. disposta su terrazze a differenti livelli. La planimetria della Villa è ordinata in quattro grandi gruppi di sale.

Organizza la tua vacanza ad Enna